VIRTUAL WIND TUNNEL

VIRTUAL WIND TUNNEL

Slider

Virtual Wind Tunnel

Ci sono due forze che creano resistenza all’avanzamento nel ciclismo: la resistenza aerodinamica e gli attriti (ruotismi, rotolamento dello pneumatico, catena, pulegge ecc.). La resistenza si traduce in forze che “trattengono” (drag) il ciclista e più si riducono queste forze più sarà redditizia la spinta sui pedali.La scelta e dimensionamento dei materiali possono fare la differenza per quanto riguarda gli attriti: mescola dei tubolari/copertoncini, cuscinetti ceramici, pulegge sovradimensionate, catene speciali.La resistenza aerodinamica a sua volta è determinati da due grossi fattori: la superficie frontale e le turbolenze che si creano a causa del movimento dell’aria attorno al ciclista.

Le turbolenze possono essere ridotte scegliendo vestiario aerodinamico (spesso è sufficiente la taglia giusta), il casco adeguato (forma del casco e posizione della testa possono fare la differenza) che puoi provare nel nostro lab, telai con passaggio cavi interno ecc.

Ciò che rappresenta il 90% della superficie frontale sei tu: il ciclista, il resto è la bici.

ASG Bike Science è in grado di quantificare il guadagno su diverse distanze in termini di tempo (o watt) ottimizzando la tua posizione. Ovvero non rendiamo “solamente” la tua pedalata più efficacie e confortevole ma ti aiutiamo ad essere più aerodinamico, quantificando tutto ciò in minuti/secondi o watt.

In questo caso con “posizione” si intende proprio l’atteggiamento del ciclista in sella. Qual è la tua postura ottimale in bici durante una prova contro il tempo? Per quanto la puoi mantenere al tuo ritmo gara? Da noi puoi scoprirlo, simulando il tuo ritmo gara grazie ad un rullo smart ed al feedback diretto della nostra strumentazione che ti avvisa quando ti discosti troppo dalla tua posizione ottimale.